Giornata Nazionale di Studio

Domenica 27 novembre 2016 ore 9.00 
Teatro Accademico di Castelfranco Veneto
FRIDERICUS IN MARCA:
Giornata nazionale di studio su Federico II e Rievocazione del suo passaggio nel territorio

In collaborazione con il
Centro Studi della Fondazione Federico II° Hohenstaufen di Jesi

“...VEDI L'ERBETTA, I FIORI E LI ARBUSCELLI...”
- Agricoltura e paesaggio tra XII e XVI secolo.

Ore 9.00
Introduzione ed apertura dei Lavori 
Flavio Trentin
Curatore storico della Associazione Palio di Castelfranco Veneto

Ore 9,30
Foreste, città, castelli.
Rappresentazione, percezione e costruzione dell’immaginario paesaggistico medievale dal XIX al XX secolo.
Dott. Riccardo Facchini
Dottorato di ricerca in Storia Medioevale presso l'Università Europea di Roma

Ore 10,15

Paesaggio agrario nella Sicilia islamica
D.ssa Anna Laura Trombetti
Direttore del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna

Ore 11,00
Agricoltura e paesaggio nell'Alta Pianura Trevigiana nei secoli 15° e 16°: 
il caso di Barcon.

Dott. Giacinto Cecchetto 
Ricercatore storico, ex Direttore della Biblioteca e del Museo Civico 
di Castelfranco Veneto

Ore 11,45
La deviazione del fiume Brenta tra Bassano e Lonigo nel 1402

Prof. Angelo Chemin
Già Docente di Storia del Territorio Veneto, Facoltà di Pianificazione Territoriale, Università IUAV – Venezia

Ore 12,30

Dibattito con il pubblico presente in sala
Ore 13,00
Chiusura dei lavori

Programma Palio 2016

 RIEVOCAZIONE STORICA 2016
 
 XX edizione
PALIO DEL CASTEL DAMORE ®

 

Venerdì 2 settembre

Ore 21,00 Corteo dal Municipio verso spalti ovest delle mura cittadine 
ore 21,30 presentazione delle squadre
del Torneo dell’ANTICO GIOCO DEL PALLONE 
III° TORNEO EL BAEON DEI CEI

Ore 21.45 Prima fase eliminatoria dell' ANTICO GIOCO DEL PALLONE (durata partite 3 clessidre)
 

1 A BELLA VENEZIA - B BORGO PADOVA   /  
 
2 B BORGO PADOVA - C VALLA’   /  
3 C VALLA’ - A BELLA VENEZIA   /  

 

Sabato 3 settembre

Ore 17,00 FIERA MEDIOEVALE entro le mura 
Ore  18,00  Caneve e bancheti Apertura delle taverne:
                     “DA BABA” cortile Teatro Accademico
                     “ A LA SPADA” terrapieno spalti ovest
                    “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” cortile Conservatorio
                     “AL LEON” davanti Duomo
Spettacoli itineranti con tamburi musici e giullari

ore 20,00 spalti ovest delle mura (durata partite 1 clessidra) TORNEO BAEON DEI  CEI

1 A GRIFON D’ORO - C TASSO ROSSO   /  
2 B SERPE V ERDE - A CORVO NERO   /  

 
21,30   - spalti ovest delle mura
Seconda fase eliminatoria del TORNEO DELL’ANTICO GIOCO DEL PALLONE
(durata partite 3 clessidre)

4 A BELLA VENEZIA - C VALLA’   /  
5 B BORGO PADOVA - A BELLA VENEZIA   /  
6 B BORGO PADOVA - C VALLA’   /  

Ore 21,00 Piazza Duomo: Cornamuse e tamburi di Armonia Antica.
ore 21,30  “Tanti strilli e poca lana”   con DoDo Giullare.
ore 22,00  ANTICA MARCA ALATA.

 
Domenica 4 settembre

ore 10,00 FIERA MEDIOEVALE  entro le mura
ore 11,30  Apertura TavernaDA BABA
ore 1700  Caneve e bancheti  Apertura delle TAVERNE
Spettacoli e intrattenimenti  itineranti con tamburi, sbandieratori, musici e giullari.
Ore 16,00- 20,00 - Accanto al Duomo: Attività e laboratori per i piccoli.
ore 17,00 Teatro Accademico (ingresso libero):
Concerto di musiche medioevali e rinascimentali a cura dell’Ensemble Blaue Reiter del Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto  diretto da Daniele Bertoldin.

Ore 18.30 - III° TORNEOEL BAEON DEI CEI

3 A GRIFON D’ORO -  
C
SERPE VERDE   /  
4 B TASSO ROSSO - C SERPE VERDE   /  
5 D CORVO NERO - A GRIFON D’ORO   /  
6 B TASSO ROSSO   D CORVO NERO   /  

 
Ore 21,00 Gioco delle damigelle per il sorteggio del Castel  d'Amore
ore 21,30 spalti ovest delle mura (durata partita 2 clessidre)
FINALE del Torneo “BAEON DEI CEI”

Ore 22,30 FINALE del TORNEO dell’ANTICO GIOCO DEL PALLONE 

Ore 21,00 Piazza Duomo: Cornamuse e tamburi di Armonia Antica.
ore 21,30  “Tanti strilli e poca lana”   con DoDo Giullare.
ore 22,00  Gruppo Musici e Sbandieratori S. Giorgio di Noale
ore 22,30 ANTICA MARCA ALATA.

ore 23,00 RONDA  MILITARE DI CHIUSURA.

 
 Venerdì 9 settembre

 Ore 21,30  CERIMONIA DI APERTURA PALIO del CASTEL d'AMORE 2016
 
spalti ovest delle mura
Presentazione dei BORGHI
Sorteggio delle batterie per il Castel d’Amore
Consegna del Gonfalone Storico della Citta’ all’Associazione Palio.                          Presentazione del PALIO 2016 opera dell'artista castellano Agostino Lazzari.
Spettaco lo con Compagnia degli Erranti Musici e Sbandieratori Veneti.

(In caso di maltempo la cerimonia si svolgera' in Teatro Accademico).

 
Sabato 10 settembre

 
 ore 17,00 FIERA MEDIOEVALE  entro le mura
  ore 18,00   Caneve e Bancheti   Apertura Taverne
                       “A LA SPADA” terrapieno spalti ovest mura
                       “AL LEON” davanti Duomo
                       “DA BABA” cortile Teatro Accademico
                       “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” cortile Conservatorio
 
FEDERICO IN CAMPO Ai piedi delle mura, sotto gli spalti di nord ovest
 allestimento dell’accampamento militare
ore 20,00   piazza Duomo spettacoli  di Sbandieratori , Danze, Musici
ore   21,30  piazza Duomo I Trabicoi di Chioggia in “Giullari in veste sacra”
ore 22,00     piazza Duomo I Giullari focolieri di Petracha con lo spettacolo:
                                                 “L'epilogo del Carro. “     

 Domenica 11 settembre

Ore 10,00  FIERA MEDIOEVALE  entro le mura 
Ore 11,30 Apertura TavernaDA BABA
Visite all'Accampamento sotto le mura di nord ovest

ore 15,00  fino ore 18.00 ANNULLO FILATELICO in Galleria del Teatro Accademico
Ore 16,00- 20,00 - Accanto al Duomo: Attività e laboratori per i piccoli.

ore 16,00  Arrivo dei CONSOLI e CORTEO STORICO 
Oltre ottocento figuranti accolgono e accompagnano i nuovi Consoli  trevigiani da Borgo Pieve attorno alle mura fino ai giardini degli spalti nord.
Ore 17,00  Caneve e bancheti Apertura Taverne
ore 17,00  Piazza  Giorgione  CASTEL DAMORE   eliminatorie
ore 18,30  FINALE del Castel dAmore ed  assegnazione del Palio 2016        Opera dell'artista castellano Agostino Lazzari.

A seguire spettacoli in ogni dove con Sbandieratori Musici Giullari Giocolieri 
ore 21,00 Piazza Duomo  I Trabicoi di Chioggia in “Giullari in veste sacra”
ore 21,30 Piazza Duomo I Giullari focolieri di Petracha con lo spettacolo:
                                            ”L'epilogo del Carro.”     
Cattura processi e condanne di traditori, ladri, eretici  a cura degli
Armigeri de Casteo

Ore 23,00   RONDA MILITARE DI CHIUSURA.

Incontri: Gioco del pallone --- El Baeon dei Cei

 

Antico Gioco del Pallone
el Baeon dei Cei
2016

 
 
1^ Giornata Venerdì   2 Settembre ore 20.00 sfilata delle squadre
 
Ore 21.30 (durata partite 3 clessidre )
CALCIO STORICO
 
 

1 A BELLA VENEZIA - B BORGO PADOVA   /  
 
2 B BORGO PADOVA - C VALLA’   /  
3 C VALLA’ - A BELLA VENEZIA   /  

 
 
2^ Giornata Sabato   3  Settembre
 
ore 20,00 (durata partite 1 clessidre )
BAEON DEI  CEI
 
 

1 A GRIFON D’ORO - C TASSO ROSSO   /  
2 B SERPE V ERDE - A CORVO NERO   /  
 

 
 
 ore 21,00 (durata partite 3 clessidre )
CALCIO STORICO
 
 

4 A BELLA VENEZIA - C VALLA’   /  
5 B BORGO PADOVA - A BELLA VENEZIA   /  
6 B BORGO PADOVA - C VALLA’   /  
 

 
 
 
3 giornata Domenia 4 Settembre
 
 
re 18.30 durata partite 1 clessidre )
BAEON DEI  CEI
 

3 A GRIFON D’ORO -  
C
SERPE VERDE   /  
4 B TASSO ROSSO - C SERPE VERDE   /  
5 D CORVO NERO - A GRIFON D’ORO   /  
6 B TASSO ROSSO   D CORVO NERO   /  
 

 
 
finale  ore 21.30  : (durata partita 2 clessidr)
BAEON DEI CEI
 
Classificata 1         VS           Classificata  2
 
 
 
 
Finale  ore 22.00  : (durata partita 4 clessidre )
CALCIO STORICO
 
 
 

Classificata 1        VS          Classificata  2

 
 
 

Storia della mostra

Info mostra Leonardo

Banner Palio 2016

Programma MOSTRE

Mostre in Programmazione 

Il Castel d'Amore

Nel mondo cortese del XIII secolo, erano molti i divertimenti pubblici in cui la migliore gioventù si cimentava per dimostrare la sua valentìa e la sua forza.
Normalmente il nostro pensiero corre subito a giostre, tornei e gare di cavalli ma molto più diffuso di quanto non si pensi comunemente era il gioco del Castel d’Amore. Si trattava di un castello fittizio, in legno, adornato con fiori, pelli e stoffe preziose in cui venivano rinchiuse nobili damigelle col compito di difenderlo dagli assalti di baldi ed altrettanto nobili giovanotti che, pur bardati come se partecipassero ad un vero assalto, dovevano però conquistare il cuore delle dame in una gara di continue cortesie e raffinatezze. 
Scopo del gioco era convincere le belle castellane ad arrendersi a chi più si mostrava esperto nel gioco dell’amor cortese. 
Non conosciamo molto di più su questo gioco, ma esso era particolarmente vivo nella Marca Trevigiana e rimase famosa la gara svoltasi a Treviso nel 1214 perché, siccome sempre di gara si trattava, l’eccesso di agonismo dei partecipanti portò a gravi offese fra i concorrenti.
I padovani stracciarono la bandiera dei veneziani e questi tentarono subito di lavare nel sangue l’offesa ricevuta e, sguainate le spade, scatenarono una zuffa generale. Come spesso succede, su quella che poteva essere una banale (anche se grave) lite di gioco, si innestarono le rivalità fra città e città e si giunse alla guerra vera e propria.
Il gioco moderno si presenta come la rivisitazione di un vero assalto, con prove di resistenza e di abilità che ricreano le difficoltà effettive: l’attraversamento del bosco o delle “fratte”, quello del torrente, del fossato, la scalata alle mura. Ma anche qui, come un tempo, il castello è provvisorio, in legno, e ad accogliere i più valorosi dei concorrenti c’è una dama graziosa e gentile.
.......... Il castello è fittizio solo perché la Sovrintendenza alle Belle Arti ha giustamente vietato l’uso di quello vero per motivi di sicurezza (delle mura più che degli uomini)!
Il gioco
Quattordici squadre, una per borgo, composte da quattro giovani guidati da un cavaliere, si sfideranno in un percorso irto di difficoltà quali l’attraversamento del bosco, il guado delle paludi, il superamento del fossato, lo scavo della mina (o galleria) e l’abbattimento della porta del castello. Tutto ciò allo scopo di raggiungere la torre dove attendono quattro dolci damigelle.
Le squadre inoltre saranno attrezzate di scale e di ariete utili a superare gli ostacoli; il cavaliere porterà con sé lo scudo ed il vessillo che sarà consegnato alle damigelle.
Le squadre si sfideranno in quattro corse eliminatorie e i primi arrivati accederanno alla finale che assegnerà il Palio del Castel d’Amore, opera eseguita e donata da un artista castellano.

Programma Palio 2016

RIEVOCAZIONE STORICA 2016

XX edizione

“PALIO DEL CASTEL D’AMORE ®”

 

Venerdì 2 settembre

Ore 21,00 Corteo dal Municipio verso spalti ovest delle mura cittadine 
ore 21,30 presentazione delle squadre:
"Antico Gioco del Pallone" e del "Baeon dei Cei "
 
ore 21.45 Prima fase eliminatoria dell' ANTICO GIOCO DEL PALLONE (durata partite 3 clessidre)
 

1

A

BELLA VENEZIA

-

B

BORGO PADOVA

 

/

 
 

2

B

BORGO PADOVA

-

C

VALLA’

 

/

 

3

C

VALLA’

-

A

BELLA VENEZIA

 

/

 

 

Sabato 3 settembre

 
Ore 17,00 FIERA MEDIOEVALE entro le mura 
Ore  18,00  Caneve e bancheti Apertura delle taverne:
                     “DA BABA” cortile Teatro Accademico
                     “ A LA SPADA” terrapieno spalti ovest
                    “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” cortile Conservatorio
                     “AL LEON” davanti Duomo
Spettacoli itineranti con tamburi musici e giullari

ore 20,00 spalti ovest delle mura (durata partite 1 clessidra) TORNEO BAEON DEI  CEI

1

A

GRIFON D’ORO

-

C

TASSO ROSSO

 

/

 

2

B

SERPE V ERDE

-

A

CORVO NERO

 

/

 

 
21,30   - spalti ovest delle mura
Seconda fase eliminatoria del TORNEO DELL’ANTICO GIOCO DEL PALLONE
(durata partite 3 clessidre)
 

4

A

BELLA VENEZIA

-

C

VALLA’

 

/

 

5

B

BORGO PADOVA

-

A

BELLA VENEZIA

 

/

 

6

B

BORGO PADOVA

-

C

VALLA’

 

/

 

Ore 21,00 Piazza Duomo: Cornamuse e tamburi di Armonia Antica.
ore 21,30  “Tanti strilli e poca lana”   con DoDo Giullare.
ore 22,00  ANTICA MARCA ALATA.

 
Domenica 4 settembre

 
ore 10,00 FIERA MEDIOEVALE  entro le mura
ore 11,30  Apertura TavernaDA BABA
ore 1700  Caneve e bancheti  Apertura delle TAVERNE
Spettacoli e intrattenimenti  itineranti con tamburi, sbandieratori, musici e giullari.
Ore 16,00- 20,00 - Accanto al Duomo: Attività e laboratori per i piccoli.
ore 17,00 Teatro Accademico (ingresso libero):
Concerto di musiche medioevali e rinascimentali a cura dell’Ensemble Blaue Reiter del Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto  diretto da Daniele Bertoldin.

Ore 18.30 - III° TORNEOEL BAEON DEI CEI

3

A

GRIFON D’ORO

-

 
C

SERPE VERDE

 

/

 

4

B

TASSO ROSSO

-

C

SERPE VERDE

 

/

 

5

D

CORVO NERO

-

A

GRIFON D’ORO

 

/

 

6

B

TASSO ROSSO

 

D

CORVO NERO

 

/

 

 
Ore 21,00 Gioco delle damigelle per il sorteggio del Castel  d'Amore
ore 21,30 spalti ovest delle mura (durata partita 2 clessidre)
FINALE del Torneo “BAEON DEI CEI”

Ore 22,30 FINALE del TORNEO dell’ANTICO GIOCO DEL PALLONE 

Ore 21,00 Piazza Duomo: Cornamuse e tamburi di Armonia Antica.
ore 21,30  “Tanti strilli e poca lana”   con DoDo Giullare.
ore 22,00  Gruppo Musici e Sbandieratori S. Giorgio di Noale
ore 22,30 ANTICA MARCA ALATA.

ore 23,00 RONDA  MILITARE DI CHIUSURA.
 
 

 
 Venerdì 9 settembre

 
 Ore 21,30  CERIMONIA DI APERTURA PALIO del CASTEL d'AMORE 2016
 
spalti ovest delle mura
Presentazione dei BORGHI
Sorteggio delle batterie per il Castel d’Amore
Consegna del Gonfalone Storico della Citta’ all’Associazione Palio. 
Presentazione del PALIO 2016 opera dell'artista castellano Agostino Lazzari.
Spettacolo con Compagnia degli Erranti Musici e Sbandieratori Veneti.
(In caso di maltempo la cerimonia si svolgera' in Teatro Accademico).

 
Sabato 10 settembre

 
 ore 17,00 FIERA MEDIOEVALE  entro le mura
  ore 18,00   Caneve e Bancheti   Apertura Taverne
                       “A LA SPADA” terrapieno spalti ovest mura
                       “AL LEON” davanti Duomo
                       “DA BABA” cortile Teatro Accademico
                       “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” cortile Conservatorio
 
FEDERICO IN CAMPO Ai piedi delle mura, sotto gli spalti di nord ovest
 allestimento dell’accampamento militare
ore 20,00   piazza Duomo spettacoli  di Sbandieratori , Danze, Musici
ore   21,30  piazza Duomo I Trabicoi di Chioggia in “Giullari in veste sacra”
ore 22,00     piazza Duomo I Giullari focolieri di Petracha con lo spettacolo  “L'epilogo del Carro. “     
 

 Domenica 11 settembre

 
Ore 10,00  FIERA MEDIOEVALE  entro le mura 
Ore 11,30 Apertura TavernaDA BABA
Visite all'Accampamento sotto le mura di nord ovest

ore 15,00  fino ore 18.00 ANNULLO FILATELICO in Galleria del Teatro Accademico
Ore 16,00- 20,00 - Accanto al Duomo: Attività e laboratori per i piccoli.

ore 16,00  Arrivo dei CONSOLI e CORTEO STORICO 
Oltre ottocento figuranti accolgono e accompagnano i nuovi Consoli  trevigiani da Borgo Pieve attorno alle mura fino ai giardini degli spalti nord.
Ore 17,00  Caneve e bancheti Apertura Taverne
ore 17,00  Piazza  Giorgione  CASTEL DAMORE   eliminatorie
ore 18,30  FINALE del Castel dAmore ed  assegnazione del Palio 2016  
Opera dell'artista castellano Agostino Lazzari.

A seguire spettacoli in ogni dove con Sbandieratori Musici Giullari Giocolieri 
ore 21,00 Piazza Duomo  I Trabicoi di Chioggia in “Giullari in veste sacra”
ore 21,30 Piazza Duomo I Giullari focolieri di Petracha con lo spettacolo:
                                            ”L'epilogo del Carro.”                              
Cattura processi e condanne di traditori, ladri, eretici  a cura degli Armigeri de Casteo
 
Ore 23,00   RONDA MILITARE DI CHIUSURA.

 

Fantasmagorie in Torre Civica

MASCHERE
Fantasmagorie in Torre Civica
 

Pagine

Abbonamento a Palio di Castelfranco Veneto RSS
2013 © Associazione Palio Castelfranco V.