Palio 2014 " la XXVIII^ edizione "

Programma provvisorio 2014 

5-6-7 settembre 2014  (spalti ovest delle mura)
Torneo del Gioco del Pallone  con la partecipazione dai vari borghi, in costume cinquecentesco.
 
sabato 6 settembre 2014 – sera (entro le mura)
Apertura delle taverne,”CANEVE E BANCHETI”, tra spettacoli ed animazioni.
 
Domenica 7 settembre 2014 (dal pomeriggio)
Taverne aperte, “CANEVE E BANCHETI” con spettacoli e intrattenimenti con musiche e danze, tamburi e sbandieratori, giullari e musici, fino alla RONDA DI CHIUSURA.
 
12-13-14 settembre 2014
venerdì 12 settembre - sera
Apertura delle taverne e spettacoli serali con Cerimonia di presentazione del Palio 2013.
 
sabato 13 settembre- pomeriggio dalle ore 18.00 fine a notte inoltrata
Fiera medioevale, apertura delle taverne e relativi spettacoli.
 
domenica 14 settembre
ore 10,00  Fiera medioevale, apertura delle taverne e relativi spettacoli fino a notte inoltrata.
ore 16,00 Corteo dei Consoli e Torneo del Castel d'Amore.
 
In merito all’aspetto prettamente culturale, anche quest'anno s’intende proporre l’appuntamento con Federico II a Castelfranco spostando l’attenzione e l’approfondimento degli studiosi coinvolti, con la:  Giornata nazionale di Studio programmata per
Domenica 26 Ottobre - Teatro Accademico ore 9,00
 
ET  CASAM  UNAM  INFRA  CASTRUM  DE  PREDICTA  VILLA
Abitazioni ed abitati fra X e XVI secolo

Programma

XVIII^ edizione del
“PALIO DEL CASTEL D’AMORE”

 

 TORRE CIVICA

MOSTRA “IN PUNTA DI LANCIA E A FIL DI SPADA
                   Armi d'attacco e da difesa  tra XII° E XIV° secolo

apertura da 30 agosto a 2 novembre 2014
ingresso a pagamento orari stabiliti
 
 

I  MERCATI  MEDIOEVALI

 
 

5 – 6 – 7  settembre
12-13-14- settembre

 
 

Venerdì  5 settembre

 
ore 21,00  inizio TORNEO DELL’ANTICO GIOCO DEL PALLONE
                  Corteo dal Municipio verso spalti ovest delle mura cittadine
 ore 21,30  presentazione delle squadre e prima  fase eliminatoria

 

Sabato  6 settembre

 
ore 17,00  FIERA MEDIOEVALE entro le mura
     Apertura delle taverne  con  tamburi musici giullari
ore 21,00  Seconda fase eliminatoria del Torneo del Gioco del Pallone - spalti ovest delle mura
ore 22,00  Spettacoli in Piazza Duomo
 

Domenica 7 settembre

 
ore 10,00  Fiera medioevale entro le mura
ore 16,00  CANEVE E BANCHETI  con spettacoli e intrattenimenti con               
                  tamburi,sbandieratori, musici e giullari
ore 17,30   2° TORNEO “EL BAEON DEI CEI” fasi eliminatorie - spalti ovest delle mura
ore 21,00  Gioco delle damigelle per il sorteggio del Castel d’Amore
ore 22,00  Spettacoli in Piazza Duomo
ore 21,30  Semifinali del Gioco del Pallone - spalti ovest delle mura
ore 23,00  RONDA DI CHIUSURA.
 

Venerdì 12 settembre

 
ore 21,30    CERIMONIA  DI APERTURA  PALIO 2013 - spalti ovest delle mura
                  Presentazione dei BORGHI
      Presentazione del PALIO 2014
      Sorteggio delle batterie per il Castel d’Amore
      Consegna del Gonfalone Storico della Citta’ all’Associazione Palio
      Spettacolo serale
 
Sabato 13 settembre
 
ore 17,00  Fiera medioevale entro le mura
                 Apertura taverne
                 FEDERICO IN CAMPO  Ai piedi delle mura, sotto gli spalti di nord ovest  
                  allestimento dell’accampamento militare
                  Finale torneo “EI baeon dei cei”
ore 21,00   Spettacoli in piazza Duomo di Sbandieratori , Danze, Musici, Giullari e Giocolieri
ore  22,00  Finale del torneo del Gioco del Pallone e assegnazione del drappo - spalti ovest delle mura
ore  22,30  Spettacoli in Piazza Duomo
                          

Domenica 14 settembre

 
ore 10,00  Fiera medioevale entro le mura
                 Apertura  Caneve e Banchetti
                 Visite all' Accampamento sotto le mura di nord ovest
                
ore 15,00  fino ore 18.00 ANNULLO FILATELICO  e MOSTRA FILATELICA
ore 16,00  Arrivo dei CONSOLI e CORTEO STORICO oltre ottocento figuranti accolgono e                                         
                  accompagnano i nuovi Consoli  trevigiani da Borgo Pieve attorno alle mura fino ai  
                   giardini degli spalti nord
ore 17,00    CASTEL D’AMORE  Piazza Giorgione - eliminatorie
ore  18,45   Finale del Castel d’Amore ed  assegnazione del Palio 2014
                   A seguire spettacoli in ogni dove con Sbandieratori Musici Giullari Giocolieri Danze
                   Cattura processi e condanne di traditori, ladri, eretici, a cura degli Armigeri del Casteo
Ore 23,00   RONDA MILITARE DI CHIUSURA.
 
 

Domenica  26 ottobre

FRIDERICUS IN MARCA
 
Giornata nazionale di studio su FEDERICO II° e Rievocazione del suo passaggio nel territorio
Seconda parte del tema:
…ET CASAM UNAM INFRA CASTRUM DE PREDICTA VILLA…
Abitazioni ed abitati fra X e XVI secolo.

Natale dei Borghi entro le mura

“Natale dei Borghi entro le mura”

 
 MERCATINO ENTRO LE MURA
 
8 - 14 - 15  DICEMBRE

 

CONCERTI DI NATALE

 
 TEATRO ACCADEMICO DI CASTELFRANCO

 SABATO 14 DICEMBRE concerto serale
DOMENICA 15 DICEMBRE concerto pomeridiano

( ingresso grauito con prenotazione posti )

Newletter di prova

prova newsletter

Nota introduttiva al convegno

Giornata nazionale di Studi  su
 FEDERICO II E  RIEVOCAZIONE DEL SUO PASSAGGIO  NEL TERRITORIO
 

   Domenica 20 ottobre, alle ore 9,00  presso il Teatro Accademico di Castelfranco V.to, avrà luogo la consueta Giornata Nazionale di Studio organizzata annualmente dalla locale Associazione Palio.
In collaborazione con la Fondazione “Federico II Hohenstaufen” di Jesi, verrà affrontata la tematica dell'evolui abitati in epoca medievale con il titolo “... et casam unam infra castrum de predicta villa … - Abitazioni ed abitati fra X e XVI secolo”.

   Dopo un breve intervento introduttivo di Flavio Trentin, curatore storico dell'Associazione Palio, su “l'evoluzione della popolazione e dei centri abitati nel medioevo”,  seguiranno il prof. Giancarlo Andenna, già Ordinario di Storia Medievale presso l'Università Cattolica di Milano (“Ordini religiosi e villaggi rurali nell'età di Federico II”), il dott. Tommaso Di Carpegna Falconieri, Docente di Storia Medievale presso l'Università “Carlo Bo” di Urbino (“Il medioevo nelle città.
Perché ancora oggi facciamo festa vestiti da dame e cavalieri”), il prof. Angelo Chemin, già docente di Storia del Territorio Veneto, Facoltà di Pianificazione Territoriale, presso l'Università IUAV di Venezia (“L'acqua e l'abitare.
Il monastero, il castello, l'abitato d'altura, tra Pedemonte del Grappa e Canale di Brenta”), e il dott. Giacinto Cecchetto, Ricercatore storico ed ex Direttore della Biblioteca e del Museo Civico di Castelfranco V.to (“La Castellana nell'ultimo scorcio dell'età medievale”).

   Si tratta di interventi volti ad approfondire sia le dinamiche demografiche che le loro ripercussioni sugli abitati, tanto da un punto di vista locale che ampiamente generale: argomenti di indubbio interesse sia per il grande pubblico, cui da sempre si rivolge l'Associazione Palio locale, sia per gli specialisti della materia che vi potranno trovare spunti per l'aspetto professionale (architetti, storici, storici dell'arte, ecc.), sia per le scuole, cui si apre così un vasto panorama di indagine con evidenti spunti didattici.

programma convegno

Concerti di Natale 2016

 

 

 
 
Associazione Palio di Castelfranco Veneto
Via Lovara 6 -  31033 Castelfranco V.to ( TV ) 
paliocastelfrancoveneto@yahoo.itwww.paliodelcasteldamore.it
 

Giornata Nazionale di Studio

… ET  CASAM  UNAM  INFRA  CASTRUM  DE  PREDICTA  VILLA …
Abitazioni ed abitati fra X e XVI secolo

 
Il convegno si propone di affrontare il tema delle abitazioni e degli agglomerati umani nell'arco di tempo che va dall'epoca della rinascita cittadina al fiorire del Rinascimento.
Data la vastità dell'argomento ci si concentrerà in questa edizione sui centri abitati e la loro evoluzione nel tempo, rimandando al 2014 l'esame delle abitazioni comuni e fortificate, della loro tipologia e dei materiali in uso.
Sembra importante puntualizzare la nascita di nuovi centri abitati a carattere strategico, quindi fortificati, ma anche il loro sviluppo a ridosso di antiche ville romane ormai scomparse o di monasteri ed abazie. Il loro stesso nome spesso sottende l'origine quando addirittura non viene cambiato col passare del tempo.
Altri centri scompaiono ed altri ancora evolvono nella loro struttura da un impianto tipicamente romano ad uno squisitamente medievale pur nel reimpiego dei materiali antichi che riemergono qua e là dalle nuovo costruzioni.
Neanche l'habitat rurale va dimenticato, sia che esso sia legato alla messa a coltura di nuovi territori sia che invece si sia mantenuto sostanzialmente intatto attraverso i secoli dalla tarda romanità, spesso, fino ai nostri giorni con tutte le considerazioni che questi fatti comportano sia sul piano storico che sull'interpretazione delle strutture odierne.
 

Giornata Nazionale di Studio

Castel d'Amore 2013

Dopo una serrata finale a quattro borghi, è stata letta la frase di rito :
 
" NOIALTRI CONSOLI DE TREVISO DECRETEMO
VINCITOR
DEL 17° PALIO DEL CASTEL D'AMORE "

 

SALVAROSA

Pagine

Abbonamento a Palio di Castelfranco Veneto RSS
2013 © Associazione Palio Castelfranco V.